Fratello sole, nemico mendicante

Il Sindaco di Assisi ha vietato ai mendicanti di elemosinare nei dintorni (a meno di 500 metri) delle Chiese della cittadina umbra.

La cosa sarebbe strana di per sè, visto che fu proprio San Francesco ad autoespropiarsi dei propri beni perchè voleva una comunità cristiana povera e mendicante, non fosse che hanno creato ancora più stupore le dichiarazione dei francescani che qui riporto:

Padre Enzo Fortunato, direttore sala stampa della Basilica superiore di San Francesco, si dice convinto che “lo spirito di S. Francesco non venga tradito. Noi cerchiamo sempre di vivere il suo spirito e i suoi esempi. Ci sono molte persone che qui denunciano di essere state derubate dei propri averi e dei propri spiccioli, ci sono anche molti poveri che arrivano qui ad Assisi: stiamo tutelando queste persone, credo che S. Francesco ci comprenderebbe”.

La risposta di padre Fortunato è quantomeno curiosa. Giustamente il padre si dice preoccuapato per i furti che i fedeli subiscono. Ma allora che centrano i mendicanti? Sarebbe stato più corretto chiedere qualche vigile in più e non di togliere la possibilità agli onesti mendicanti di mendicare. Inoltre la risposta non convince perchè se il problema sono i furti e non i mendicanti, che differenza fa se un fedele viene derubato a 400 o a 600 metri dalla chiesa?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: