Di corsa verso il nucleare? Fermiamoli, Milano 7 giugno

Oggi è nata una nuova associazione ambientalista, si chiama Terra. Le diamo il benvenuto, perchè il lavoro da fare è davvero molto. Ad esempio oggi, in Italia, una serie di persone ben vestite vorrebbe riportare il nucleare, una grande macchina da soldi per pochi a spese di tanti. Per farsi spazio usano l’arma dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento, cioè quelle situazioni che loro stessi hanno contribuito a creare, convertendo ancora oggi centrali a carbone e costruendo autostrade per far circolare sempre più merce sui camion.

Oggi queste sfacciati ci vengono ad accusare che non bisogna fare gli sciacalli, non bisogna fare inutile allarmismo solo perchè si verifica un incidente nucleare a qualche kilometro dall’Italia. Ci insegnano che è da irresponsabili solleticare le paure della gente.

Spero che in Slovenia non sia successo niente di grave. Ma fa semplicemente schifo pensare che le persone che oggi ci accusano di essere allarmisti sono le stesse persone che agitano lo spettro degli immigrati, che hanno loro creato una diffidenza diffusa verso l’altro. Loro hanno creato la paura, loro hanno soffiato sul fuoco. Loro hanno lanciato falsi allarmi, hanno leggittimato la caccia al rom, al diverso, all’altro.

Sono loro che ci dicono di cosa dobbiamo aver paura e di cosa no. E se serve hanno anche la memoria corta, dimenticandosi di un referendum che ha vietato il nucleare in Italia.

Ma per fortuna c’è chi non è d’accordo con questi professionisti della paura. Si troveranno tutti sabato 7 giugno a Milano, alla manifestazione “In marcia per il clima”. Prima  della manifestazione grande Critical Mass.

Ci vediamo a Milano

Una risposta a Di corsa verso il nucleare? Fermiamoli, Milano 7 giugno

  1. peo scrive:

    terra! una nuova associazione ambientalista! c’è da chiedersi se è necessario formare un nuovo gruppo ambientalista? si forse è necessario!! con terra cercheremo prima di tutto di fare campagna in rete, lavorare insieme per portare a casa qualche sudato risultato! di lavoro questo nuovo governo ce ne sta dando fin dal primo giorno, ma noi siamo qui, all’erta. la nostra prima battaglia sarà per una diminuzione delle emissioni e dei consumi da parte del trasporto privato. in questi giorni se ne parla in sede europea! servono leggi forte per combattere i cambiamenti climatici in atto e pure noi con le nostre auto possiamo cambiare qualcosa! servono le azioni di tutti, tutti i giorni! per questo domani ci saremo a milano per sfilare! e intanto piove, governo ladro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: