Per solutori più che labili (il Maxgazzè)

Akille racconta di un gioco coi suoi amici in spiaggia, nei commenti Farfintadiesseresani lo trasforma in un rebus, una serie di altri squilibrati (tra cui il sottoscritto) gli va dietro. Nacque così il Maxgazzé, il gioco di fine estate.

Per le regole si rimanda qui:

In breve, per chi non volesse cliccare sul link al post di Achille (ma perché poi?): avete presente la canzone “Il solito sesso” di Gazzé, portata all’ultimo Sanremo? Avete presente il primo verso? Fa così: “Ciao, sono quello che hai incontrato alla festa”.

Orbene, il gioco nella sua forma base (non enigmistica) consiste nell’inventarsi una frase che riproduca la metrica dell’originale e termini con una parola che fa rima o assonanza con festa, ovvero che termini in -esta, -asta, -ista, -osta o -usta (sono ammesse anche altre assonanze, ma senza allontanarsi troppo dall’originale). La frase va fatta precedere da una sintetica definizione di chi potrebbe pronunciare quella frase o della situazione nella quale potrebbe essere pronunciata. Nei commenti al post di Achille ci sono ormai centinaia di esempi, diversi dei quali parecchio spassosi.

Nella forma enigmistica, la definizione deve contenere indizi sufficienti a fare indovinare la parte della frase che segue “ciao, sono/siamo quello/a/i/e che”, la quale viene criptata e della quale si fornisce solo il numero delle lettere per ogni parola.

Esempi facili facili:

  • Valentino Rossi: ciao, sono quello che 2, 2, 12
  • Giuseppe Gibilisco: ciao, sono quello che 2, 2, 5, 3, 1, 4

Qualcuno già risolto:

Mameli: Ciao, sono quello de l’Italia s’è desta

Il confidente: ciao, sono quello che consola la mesta.

Kakà nel Milan stagione 2008/2009, Ronaldinho permettendo: Ciao, sono quello che sarà rigorista.

Il cavaliere in lizza nel torneo: ciao, sono quello che la lancia c’ha in resta.

La fontina: ciao, sono quella ch’è prodotta ad Aosta.

Bob Marley: ciao, sono quello coi capelli da rasta.

Carletto Ancelotti: ciao, sono quello che in difesa c’ha Nesta.

Il primo fagotto dell’orchestra: ciao, sono quello che rimira l’arpista.

L’inappetente: ciao, sono quello che ha avanzato l’arista.

Guy Fawkes: ciao, sono quello che morì da papista.

Philippe Noiret in Nuovo Cinema Paradiso: ciao, sono quello che fu il proiezionista.

La vita sentimentale di Harrison Ford: ciao, sono quello che ha sposato Calista.

E tre nuovi nuovi, in ordine di difficoltà:

Veltroni sulla sua gioventù: ciao, sono quello che 3, 2, 9.

Sogni professionali del bambino pugliese (oh, non prendiamocela eh, si scherza): ciao, sono quello che 4, 2, 8.

Gore non accetta la vittoria di Bush decretata dalla Corte Suprema: ciao, sono quello che 2, 8, 8.

5 risposte a Per solutori più che labili (il Maxgazzè)

  1. Veltroni: non fu comunista (in effeti, facile)
    Bambino pugliese: farà lo scafista (ma se fosse stato il piccolo Aldo Moro, nativo, nativo di Maglie, al posto di “scafista” ci sarebbe potuto stare “statista”).

    Su Gore devo ancora ragionare😀

  2. masaccio scrive:

    “L’unico statista”, per citare qualcuno che dal nick dovrebbe esserti caro…
    Mi è finanlmente venuto alla manifestazione pro Palestina con la bandiera del Tibet: ciao, sono quello che ha sbagliato protesta.

  3. lussu scrive:

    io in questo stavo pensando di fare un post sul nuovo (di sei mesi…) cd di max gazzè.
    come sta andando la fiorentina?

  4. Bravo, quello della protesta è giusto (e io lo trovo il migliore Maxgazzè da me pensato finora, o perlomeno il più divertente).

    Nel frattempo m’è venuto Gore: che il verdetto contesta.

  5. masaccio scrive:

    Bravo farfintadiesseresani, ma c’era arrivato prima Roberto da Akille…
    Sulla sua quartina, però, al momento rinuncio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: