Buone notizie

Ieri si sono svolti due importanti referendum. Quello autogestito dal Comune di Vicenza, organizzato dopo che assurdamente il Consiglio di Stato aveva spiegato che non era bene dare la parola ai cittadini, e il referendum contro la legge salva-coste voluta anni fa da Soru per tutelare le coste della Sardegna, per tutelare l’ambiente contro la speculazione edilizia e i soprusi di pochi a danno di tanti (non sono retorico, è davvero così).

Ebbene, la percentuale di votanti al referendum autogestito di Vicenza (28,5) è superiore a quella del referendum ufficiale (20,4), e potenzialmente pericolosissimo, voluto per ridare il via libera alla distruzione di uno dei patrimoni ambientali italiani.

Avanti così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: