Oltre i confini della ragione

C’è un paese al mondo in cui ci si deve difendere dall’accusa di voler distribuire la ricchezza e di voler fare di quel paese “un paese socialista, come la Svezia”.
Giuro. Non “come la Ddr”, non “come l’Albania”. Come la Svezia.

Ci consola solo il fatto che il senatore Biden sembra basito quanto noi. Basta?

7 risposte a Oltre i confini della ragione

  1. tomate scrive:

    oh-my-god

    ma al di la’ dell’identificazione distribuzione ricchezza = karl marx = socialismo = svezia, mi viene da chiedermi

    qual è esattamente il problema di seguire l’esempio di un paese dove c’è un diffuso benessere, crescita e sicurezza economica, assistenza sanitaria, stato sociale, minore criminalità, migliore educazione, maggiori libertà di pensiero parola ed azione; considerato che sei in un paese di sfigati impoveriti sfrattati fanatici ignoranti oppressi gradassi. qualcuno glielo può chiedere?

    sono più ideologici di marx. in un certo senso sono rispettabili. fedeli alla linea anche quando si trovano nella merda fino al collo. che sprofondino allora.

  2. masaccio scrive:

    Questo intendevo, infatti. Il mito negativo del “socialismo” è più potente di qualsiasi bagno di realtà. Siamo al maccartismo congenito: basta dire la parola magica e via, tutti allineati contro il pericolo rosso. Ma forse è solo Fox News. Forse.

  3. jan scrive:

    pare che il video sia no longer availlable..
    su questo link è visibile.
    jan

    http://it.youtube.com/watch?v=ZmjoKYZGysw

  4. tomate scrive:

    di che televisione si tratta, non capisco. è Fox? allora si spiega tutto. la rete di murdoch è l’equivalente dell’emilio fede americano.

    un post in cui si cerca di fare chiarezza, non direttamente collegato al video ma probabilmente ispirato (e un po’ pedante) è qui.

  5. masaccio scrive:

    Sì, Tomate, ma il link che citi, per me, è altrettanto agghiacciante. Per un qualsiasi europeo, cittadino di una terra in cui quello socialista è il secondo partito continentale ed è fortemente criticato alla sua sinistra, leggere una tale criminalizzazione è veramente spaventoso. Nello spazio pubblico americano c’è praticamente un divieto di essere esplicitamente di sinistra…

  6. tomate scrive:

    mah è molto semplicistico, perchè si tratta di una tedesca che deve spiegare a degli americani (e canadesi) in soldoni cos’è lo stato sociale. la tipa ha idee più articolate e valide su temi specifici. segnalavo solo che in fondo dice di non capire come gli americani intendano “social walfare state” un termine negativo.

  7. masaccio scrive:

    Il motivo è spiegato molto chiaramente dalla famosa critica dell’idraulico Joe a Obama: non diceva, come hanno scritto i giornali italiani, che con il piano Obama lui avrebbe pagato più tasse, ma che con il piano Obama lui avrebbe pagato più tasse se avesse comprato l’azienda dove lavorava. Siamo in un mondo in cui un lavoratore non vuole che vengano aumentate le tasse al padrone e diminuite a lui, perché il suo obiettivo è diventare padrone. In sociologia la chiamano “socializzazione anticipatoria”, in politologia “liberalismo”. A me sembra follia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: