Inglesi cialtroni

Dal mio punto di vista, inserire delle variabili nei sondaggi, tipo riguardanti affluenza, dati storici, eccetera, è un modo per rendere i sondaggi più affidabili. Così stanno facendo gli inglesi di Predict, dando dei risultati molto diversi dai sondaggi italiani. Benissimo. Ma che tipo di credibilità può avere chi mette insieme la Lista Bonino alla Lista comunista?

6 risposte a Inglesi cialtroni

  1. francesco scrive:

    (Concedimela)
    La stessa di chi mette insieme quelli di De Michelis e l’idea di Sinistra. Epperò certo,se trattasi di “nuova” sinistra, gli si può concedere anche queste porcherie. Tanto è nuova.

  2. lussu scrive:

    Sei leggermente in off topic, non ti censuro ma non ti rispondo nemmeno.
    Rileggi il post,mi sa che non l’hai capito, non è un problema sulle liste, è un problema di chi ha fatto i sondaggi.

  3. francesco scrive:

    Per quanto mi riguarda,ti assicuro che già quella che hai dato è un ottima risposta per capire un paio di cose.

  4. masaccio scrive:

    Qualcuno mi spiega questo “dibattito” (se si ha l’ardire di definirlo tale) con la segnalazione di uno sciatto errore da parte di un sito inglese?
    La politica partitica “fa male alla pelle”, decisamente…

  5. jack frost scrive:

    Sagge parole masaccio…

    In effetti ultimamente ho sentito anche in qualche telegiornale italiano inserire nella sparpagliata galassia della sinistra radicale anche i Pannella-Bonino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: