Un condannato di troppo

Grillo si candida alle primarie del PD.

Ma Grillo non è stato condannato per omicidio colposo? E lui è quello che dice che i condannati non possono sedere in Parlamento (e candidarsi alla segretria del secondo partito d’Italia, forse è anche un po’ più che stare seduti in Parlamento).

Ps. Annuncio di sciopero: domani ovviamente Malingut aderisce a questo.

Annunci

6 Responses to Un condannato di troppo

  1. tomate ha detto:

    si è candidato al pd, non al parlamento

  2. lussu ha detto:

    L’ho scritto anche nel post, ma forse non sono stato chiaro: se Grillo fa la sua battaglia dicendo che chi è condannato non è legittimato a rappresentare il popolo italiano secondo me non è legittimato nemmeno a guidare qulle che ambisce a essere il primo partito italiano.
    Anche perchè per statuto del pd il segretario è l’indicato per diventare premier.: Comunque per me non c’è nessun problema.
    Un condannato che ha scontato la sua pena per me è una persona come le altre e può candidarsi dove vuole. Ma per Grillo no. E’ un problema suo non mio, l’eventuale coerenza con ciò che si dice.

  3. dedalus ha detto:

    con sta cosa della condanna (trattasi di un incidente stradale, no?), non vorrei che cadessimo negli stessi giochetti di Grillo. il PD aveva il dovere di lasciar candidare Grillo, come ai tempi avava quello di lasciare candidare Pannella. impedirglielo facendo ricorso a codicilli mi sembra una fesseria, oltre che una politica zappa sui piedi. Grillo doveva essere surclassato sul campo (cosa che sarebbe inevitabilmente accaduta), tanti saluti e grazie. a quel punto, se avesse avuto un po’ di dignità, avrebbe dovuto ammettere la sconfitta e sarebbe stato costretto a mettersi a lavorare all’interno del partito. spero che congiuntivi funzionino tutti.

  4. lussu ha detto:

    ma infatti per me grillo poteva candidarsi, volevo solo sottolineare la sua incoerenza.

  5. tomate ha detto:

    sarebbe stato incoerente, da presidente del partito, a candidarsi alle elezioni. se invece volesse fare il presidente di partito e poi lasciare strada libera ad un candidato outsider (come in america) sarei d’accordo.

    e poi fanculo la coerenza. e’ la virtu’ dei fessi.

  6. Nemecsek ha detto:

    Allora Grillo è tanto virtuoso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: