Il Papa progressista

Con la sua uscita sulla possibilità, in certi casi, di usare il preservativo,  come male minore, Papa Ratzinger ha dimostrato (come già sostenevo qui) di essere molto più progressista di Giovanni Paolo II. Il quale sosteneva:

“Al contempo una comprensione non corretta della legge morale ha portato molte persone a giustificare le attività sessuali immorali con il pretesto della libertà, che a sua volta ha comportato una comune accettazione della mentalità contraccettiva (cfr Familiaris consortio, n. 6). Le conseguenze di una simile attività irresponsabile non solo minacciano l’istituzione della famiglia, ma contribuiscono anche alla diffusione dell’HIV/AIDS, che in alcune parti del vostro Paese sta raggiungendo proporzioni epidemiche.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: