Nient’altro da dire

luglio 22, 2009

Da Santoro, dal suo modo di fare informazione e da tutto quel mondo grillin-dipietrista-travaglino, mi separa praticamente tutto.
Ma questo post e i video in esso contenuti sono una splendida, meravigliosa stroncatura di un certo modo fighetto-terzista-svicolista di fare pseudogiornalismo, di cui l’ex presentatrice del Grande Fratello è l’esemplare più tipico. C’è chi elenca i fatti e chi finge che siano opinioni, da trattare con terzietà e tirando in mezzo fuffa inconsistente (dal “non ho tutte queste certezze” al “non rispettate gli elettori”). Perché tutto è opinabile, e chi guarda la realtà e la racconta è certamente un fanatico da cui prendere le distanze, anche se riferisce fatti inconfutabilmente elementari.

A Vauro, alla Borromeo, e alle Malvestite, chapeau.

Annunci