Anche se non fa più notizia

settembre 3, 2009

Si, ormai ci siamo abituati, ma siccome è meglio non abituarsi troppo ve lo racconto: al tg1 di oggi, dopo circa un quarto d’ora di servizi, e subito dopo la notizia del finto prete che soggiornava a scrocco a Castelgandolfo, Giorgino ha finalmente dato la notizia che in questo momento corriere e repubblica danno come seconda in home page (subito dopo la news delle dimissioni di Boffo): la risposta di Barroso a Berlusconi sulla polemica sui portavoce. Solo che, come potete immaginare, la notizia è stata data più o meno così: “Barroso conferma la fiduca nei portavoce ecc. ecc.” Ovviamente nessun riferimento alla causa che aveva costretto Barroso a questa uscita.


Questo rugby ci fa skyfo?

gennaio 25, 2009

Ed ecco un altro colpaccio di Sky. Dopo aver fregato più o meno tutti gli eventi sportivi possibili alla Rai, ora acquisisce i diritti per il 6 Nazioni 2010, in tutte la nazioni partecipanti, Italia compresa dunque.

Della cosa non sembra contento il presidente della Federugby Dondi. E – scusate il gioco di parole – ne ha ben donde. La7 aveva investito nell rugby e aveva vinto la scommessa. Gli ascolto del rugby erano mediamente più alti degli ascolti medi della rete e il movimento del rugby era in crescita. Pare che sia proprio per questo che Sky abbia deciso di investire sul rugby, in quanto lo sport che in Italia ha avuto il maggior aumento di tesserati fra i ragazzi.

Ora però, secondo Dondi, tutto questo è a rischio. Non credo che gli ascolti precipietranno come lui teme (da più di un milione di spettatori di media ai 200.000 di media, come avvenne nei mondiali del 2007 trasmessi da Sky). Il 6 nazioni è più affascinante dei mondiali, ma sicurmente passare dal chiaro al satellite sarà un brutto colpo per il rugby.

Chissà dunque cosa succederà. Sky ha comprato i diritti del 6 nazioni perchè il rugby è uno sport in crescita, ma oggi (forse) il rugby non può permettersi di non essere trasmesso in chiaro. Come la mettiamo?

Mancano 2 settimane dall’inizio del 6 nazioni 2009. Lo sto attendendo spasmodicamente. Ma nel frattempo sono anche preoccupato per il 6 nazioni del 2010. Ho scenari foschi davanti: calo degli spettatori, calo dei finanziamenti, calo della qualità ed esclusione dell’Italia dal 6 nazioni, proprio ora che stavamo per entrare nella Celtic League. Solo una vittoria dell’Italia in questo 6 nazioni potrà farmi tornare a dormire sonni tranquilli.


Fortunati noi

gennaio 20, 2009

In questo momento sul Rai 2, all’interno del programma L’Italia allo specchio si sta discutendo dell’argomento:

“Laura Freddi fortunata in amore?”

Hanno ragione: Santoro non può stare in questa tv.

Upgrade:  La discussione è virata: “Carmen Russo e Enzo Paolo: un amore senza fine”. Commento di Giucas Casella.


La canzone di Marinella mi fa schifo

gennaio 12, 2009

Dopo una settimana di omaggi a De Andrè, voglio dire che la Canzone di Marinella è quella che più mi fa schifo (forse l’unica) di tutte le cose che ha scritto.

Ricordare De Andrè è ben troppo scontato ma siccome è appena terminato lo speciale di Fabio Fazio con Dori Ghezzi su Rai 3 dico brevemente un paio di cose sullo spettacolo.

Secondo me non è stato così male. A parte alcuni feticismi imposti dalla televisione, tipo la Zucconi che va in cerca di cimeli, è stato uno spettacolo onesto e reale considerando quante volte la regia ha dovuto nascondere le lacrime. Ovvio che l’infinita serie di superstar che ha cantato le canzoni di De Andrè ha evidenziato ancora una volta la duttilità e la versatilità del cantautore genovese: può capitare che una cover piaccia più dell’originale. Questo con De Andrè non capita. Lui era comunque più bravo.

Giudizi sulle interpretazioni: il peggiore senza dubbio Bocelli. I migliori: la Ruggiero, la Nannini, Pelù, Battiato e Vinicio. Impeccabili ovviamente tutti coloro che con De Andrè ci hanno suonato (e De Gregori dov’è in queste occasioni?): la band, Piovani, Pagani, Fossati e Cristiano; l’unico che forse non era al meglio era Bubola, in compagnia però di un buon Bennato. Non bene Bersani, Finardi e Dalla. Da Ferro e Jovanotti mi aspettavo peggio.

In ogni caso secondo me la migliore canzone di De Andrè è Monti di Mola.

Upgrade: anche tomate non ha resistito.


Allarme sicurezza

agosto 3, 2008

IL Tg1 ha appena trasmesso un servizio su due che rubavano un salame, ma poi la vittima li ha incastrati con una fotografia fatta col cellulare.

Tranquilli, da domani arrivano i nostri.


W la Pivetti

luglio 17, 2008

Qualche sera fa, domenica per la precisione, facendo zapping sono finito su Rai Tre. C’era Irene Pivetti ospite di Alle falde del Kilimangiaro. Licia Colò stava intervistando l’ex presidentessa della Camera e non ho potuto resistere alle tentazione di ascoltare le risposte delle Pivetti. In un primo momento imprecavo, riuscendo a non condividere nulla di quello che diceva. Poi l’illuminazione: in un mondo dove le soubrette vengono prestate alla politica provo quasi stima per una come la Pivetti che molla la politica perchè in fondo lei vuole fare la soubrette.


Rai Rai Rai Rai

luglio 15, 2008

D’accordo che il digitale terrestre è un’altra cosa, ma di solito se uno fa una cosa e la fa male cerca di migliorare quella che sta già facendo, non si lancia in altre avvenuture. La Rai no: ha già due reti allo sfascio e anzichè cercare di migliorarle lei raddoppia, inventandosi Rai 4 e Rai 5.