Avere 150 anni e farsi un regalo

marzo 16, 2011

Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare: il Flaminio zittirsi con uno “Shhh!” collettivo prima di un calcio di Mirco Bergamasco, Castrogiovanni trovarsi all’ala e tentare addirittura uno scatto, Masi volare, l’inno nazionale cantato in coro spontaneamente da qualche migliaio di italiani, in gran parte veneti, Parisse alzare un trofeo consegnatogli da Anita Garibaldi. W l’unità d’Italia, w i francesi che s’incazzano, w il 6 Nazioni!

P.S.
E il mio socio non è voluto venire…

Annunci

Stati di preagitazione

febbraio 6, 2010

A qualche ora dal calcio di inizio, Malingut inizia ad essere un po’ teso per questo 6 nazioni 2010.

Ps: non so perchè non riesco a caricare il video, lo trovate qui


Paragoni

marzo 1, 2009

Dopo la disfatta di ieri la mia domanda è: Mallet come Veltroni? Se ne deve andare subito o dopo le europee, pardon, il 6 nazioni? Io dico che è uguale, anche se non so se Franceschini allena peggio.


La partita della vita?

febbraio 27, 2009

Domani si gioca Scozia Italia, terzo incontro del 6 nazioni 2009. Quella che i giornali definiscono di solito “la partita della vita”. Ovviamente non è così anche se vincere sarebbe sicuramente un ottimo modo per allontanarsi dal cucchiaio di legno (che è vinto da chi arriva ultimo, non da chi perde tutte le partite).

Sono piuttosto fiducioso, ma continuo a non capire alcune scelte di Mallet. Se Marcato gioca di ruolo apertura e McLean gioca estremo, perchè schierare McLean apertura e Marcato estremo? Spero che anche questo non si riveli un esperimento fallimentare come quelli già provati fino a qua. Con Ongaro infortunato e Ghiraldini tallonatore titolare non capisco perchè in panchina non ci sia Festuccia, ma il giovane Sbaraglini. Bene che ci sia un giovane, ma ripeto: è questo il momento di fare esperimenti?

Su Garcia io avrei cercato qualisiasi altro giocatore piuttosto che mettere lui centro. Ma spero di sbagliarmi.

Comunque stanotte ho sognato un gran Pratichetti. Lo so, non è bene che io mi sogni i rugbisti, ma meglio i sogni che gli incubi, suvvia.


E’ l’ora

febbraio 7, 2009

La temperatura si alza leggermente, le giornate di fanno più lunghe e – forse – meno piovose. In, di giorno, si può girare senza guanti. E’ l’ora del 6 nazioni.

Speriamo di cominciare come abbiamo finito l’anno scorso. Di fronte abbiamo un’Inghilterra che pare indebolita come non mai. Wilkinson stranamente è rotto, in infermeria a fargli compagnia c’è Vainikolo e quello che dovevano essere il fenomeni dello scorso 6 nazioni e del futuro, Cipriani, non asrà nemmeno della partita. Poteva scegliere la nazionalità italiana quella volta… ma peggio per lui. Noi abbiamo Marcato.

Ps Ho scommesso sull’Italia (handicap fino a -15), sulla Francia (-3) e sul Galles (+4). Se indovino vinco 30 €. Coi tempi che corrono son soldi, eh. Pronostici?


Commento tecnico

febbraio 4, 2009

Dopo 3 minuti di commento ipertecnico vi consiglio di sentire Alessandro Troncon delirare. Esilarante.


Questo rugby ci fa skyfo?

gennaio 25, 2009

Ed ecco un altro colpaccio di Sky. Dopo aver fregato più o meno tutti gli eventi sportivi possibili alla Rai, ora acquisisce i diritti per il 6 Nazioni 2010, in tutte la nazioni partecipanti, Italia compresa dunque.

Della cosa non sembra contento il presidente della Federugby Dondi. E – scusate il gioco di parole – ne ha ben donde. La7 aveva investito nell rugby e aveva vinto la scommessa. Gli ascolto del rugby erano mediamente più alti degli ascolti medi della rete e il movimento del rugby era in crescita. Pare che sia proprio per questo che Sky abbia deciso di investire sul rugby, in quanto lo sport che in Italia ha avuto il maggior aumento di tesserati fra i ragazzi.

Ora però, secondo Dondi, tutto questo è a rischio. Non credo che gli ascolti precipietranno come lui teme (da più di un milione di spettatori di media ai 200.000 di media, come avvenne nei mondiali del 2007 trasmessi da Sky). Il 6 nazioni è più affascinante dei mondiali, ma sicurmente passare dal chiaro al satellite sarà un brutto colpo per il rugby.

Chissà dunque cosa succederà. Sky ha comprato i diritti del 6 nazioni perchè il rugby è uno sport in crescita, ma oggi (forse) il rugby non può permettersi di non essere trasmesso in chiaro. Come la mettiamo?

Mancano 2 settimane dall’inizio del 6 nazioni 2009. Lo sto attendendo spasmodicamente. Ma nel frattempo sono anche preoccupato per il 6 nazioni del 2010. Ho scenari foschi davanti: calo degli spettatori, calo dei finanziamenti, calo della qualità ed esclusione dell’Italia dal 6 nazioni, proprio ora che stavamo per entrare nella Celtic League. Solo una vittoria dell’Italia in questo 6 nazioni potrà farmi tornare a dormire sonni tranquilli.